News

Detroit: punta sull’agricoltura

Dopo il fallimento dell’industria automobilista, a Detroit i tassi di disoccupazione sono altissimi e gran parte della popolazione rischia la fame. Anzi, rischiava. Tutto è cambiato quando Mark Covington, un afroamericano, con i suoi amici, hanno occupato un ettaro di terreno all’interno di un parco seminando ortaggi e coltivando frutta biologica. L’amministrazione ha lasciato fare e adesso nel quartiere di Mark solo il 25% delle persone ha un lavoro ma nessuno muore di fame grazie alla diffusione dei suoi ortaggi.

Comments are closed.

Copyright 2004-2015, Partita IVA 13283130154

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi