Info Sito

Carnevale 2016

Carnevale 2016

Giriamo l’Italia per festeggiare il Carnevale!

Il Carnevale è una di quelle feste che affascina da sempre sia grandi che piccini e che affonda le sue origini in tempi antichissimi.

Si festeggia in numerose città, le più famose sono Venezia e Viareggio.
Nei piccoli centri la manifestazione è vista per lo più come rievocazione storica.

Borgosesia

Anche per l’edizione 2016 il Carnevale di Borgosesia è pronto ad invadere il centro cittadino con un turbinio di colori e di suoni, per allietare grandi e piccini e rinverdire ancora una volta la tradizione più importante della nostra Città. I corsi mascherati si profilano ancora una volta come il piatto forte di questa edizione: cinque carri allegorici, che concorreranno per aggiudicarsi il Palio dei Rioni, ambito stendardo cucito a mano che premierà il carro ritenuto migliore da un’apposita giuria. Ma anche tre mascherate a piedi, che negli ultimi anni hanno raggiunto grandi livelli di spettacolarità grazie alla cura nella realizzazione di costumi, coreografie, maschere e opere in cartapesta, e che si contenderanno il Minipalio delle Mascherate. Inoltre, bande musicali e gruppi ospiti, gonfiabili ed attrazioni per i bambini, eventi ed iniziative collaterali che possono veramente offrire divertimento per tutte le età e per tutti i gusti.
Naturalmente, non mancheranno gli appuntamenti più sentiti e vissuti dagli appassionati, come la Busecca, che accoglierà centinaia di cittadini per degustare il piatto tipico del nostro carnevale, o il Magunella Bierfest, sagra a tema bavarese, giunta quest’anno alla undicesima edizione, che ha ottenuto negli anni un crescente successo di partecipazione e si propone ormai come uno degli appuntamenti cardine del programma carnevalesco.
Non mancherà l’”Oggi mi vesto come mi pare”, in collaborazione con l’Ascom cittadina, dove chiunque può partecipare e travestirsi come meglio crede, mentre in piazza un parco giochi allieterà i più piccoli nel corso del tradizionale Bimbo Day.
E poi ancora la serata teatrale, per sorridere e divertirsi con i protagonisti del Carnevale, e il ballo dei bambini, che accoglierà nei locali della Pro Loco i più piccini in un’atmosfera di festa.
E per finire la 163a edizione del Mercu Scûrot, la più particolare e sentita tradizione di Borgosesia, che dopo oltre un secolo e mezzo di storia è sempre più grande e pittoresca.
E per chi vuole tentare la fortuna, si potranno acquistare i biglietti della Lotteria del Carnevale di Borgosesia, fondamentale per sostenere le manifestazioni di piazza e dare una continuità al Carnevale.
La manifestazione si aprirà ufficialmente il 17 Gennaio per concludersi il 10 Febbraio.
http://www.carnevaleborgosesia.it/index.php/carnevale-2016

Ivrea

Lo Storico Carnevale di Ivrea è un evento unico, riconosciuto come manifestazione italiana di rilevanza internazionale, come da comunicazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri
del 27.09.1956 (foglio n. 02999/894 di prot.), un “sogno” che si manifesta ogni anno portando nelle vie e nelle piazze della città di Ivrea storia, tradizione, spettacolo, emozioni e grandi ideali.
In questo evento storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad una sequenza spettacolare che travalica e fonde i secoli.
http://www.storicocarnevaleivrea.it/

Venezia

Le feste tradizionali come la Festa delle Marie e il Volo dell’Angelo, le serate nei teatri, i vestiti principeschi, la cioccolata nei caffè, le sfilate in maschera, le creazioni degli artigiani,
le regate in costume e le feste splendide nei palazzi veneziani: queste sono le sfaccettature del Carnevale e della cultura della città.
Quello che propongo sempre ai miei amici per vivere un Carnevale da veneziani è partecipare alle feste all’aperto del programma ufficiale, perché trasmettono l’emozione della storia intramontabile
di Venezia: le dodici fanciulle rapite, liberate e riportate in città sugli scudi dei guerrieri, la regata in maschera, l’alzaremi che inaugura un viaggio nella cucina tradizionale, il Volo della
ragazza più bella di Venezia tra le braccia del Doge tra squilli di tromba e rulli di tamburi.
È bello indossare un mantello e una bauta, la maschera veneziana più classica, e prendere la cioccolata in uno dei caffè storici della Piazza, andare a teatro per uno spettacolo di Goldoni, vedere
al lavoro gli artigiani dei mestieri più antichi della città, assistere alla creazione di una maschera, di un gioiello fatto di perle di vetro, o provare un costume d’epoca in un atelier sartoriale
tra pizzi, cristalli, sete e broccati
http://www.carnevale.venezia.it/

Viareggio

Dal 1873 la più grande manifestazione folcloristica
La prima sfilata di carrozze addobbate a festa nella storica Via Regia, nel cuore della città vecchia, è datata 1873. Fu la prima edizione del grande spettacolo che è oggi il Carnevale di Viareggio.
L’idea di una sfilata per festeggiare il Carnevale sbocciò tra i giovani della Viareggio bene di allora che frequentavano il caffè del Casinò. Era il 24 febbraio 1873; il giorno di Martedì Grasso.
Da quel primo nucleo si è sviluppato il Carnevale di Viareggio così come oggi è conosciuto: evento spettacolare tra i più belli e grandiosi del mondo. La fama del Corso Mascherato di Viareggio è
cresciuta di pari passo con la crescita delle dimensioni dei carri allegorici. Sul finire del secolo comparvero in sfilata i carri trionfali, monumenti costruiti in legno, scagliola e juta,
modellati da scultori locali ed allestiti da carpentieri e fabbri che in Darsena lavoravano nei cantieri navali. Grazie al trasferimento del circuito delle sfilate dalla Via Regia alla Passeggiata
a mare, all’inizio del Novecento, lo spettacolo del Carnevale di Viareggio poté godere di un palcoscenico straordinario, quanto spazioso che stimolò la fantasia e la creatività dei Maestri
carristi. Neppure la prima guerra mondiale riuscì a distruggere la manifestazione. Che si fermò, ma poi riprese i suoi festeggiamenti.
http://viareggio.ilcarnevale.com/

Comments are closed.

Copyright 2004-2015, Partita IVA 13283130154

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi